Home > BLOG, RIVOLTE e RIVOLUZIONI, Siria > Una panoramica su Tienanmen

Una panoramica su Tienanmen


20120607-092422.jpg

天安门事故

Vista così fa un altro effetto.
Vista così lascia ancora più senza fiato.
Spero che non lasci sconvolti quelli che appoggiano Assad,
Perché sarebbe surreale, fastidioso, ridicolo.
Che si vergognino, i sostenitori di qualunque carro armato che muove i suoi cingoli e punta i suoi cannoni contro chi chiede libertà.

About these ads
  1. icittadiniprimaditutto
    7 giugno 2012 alle 09:55

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. 7 giugno 2012 alle 10:14

    E se su quei carri armati ci fossero operai, studenti, proletari che hanno deciso di utilizzare qualsiasi mezzo per vivere decentemente; come la mettiamo? Il padroncino che vi si opporrebbe, solo e disarmato, verrebbe scansato o no?

  3. 7 giugno 2012 alle 10:21

    Ma di quale film parli?

  4. 7 giugno 2012 alle 10:52

    Infatti, Carlo evidentemente si riferisce a una pellicola. Forse di prossima uscita, chissà. Come provocazione, quella di Carlo, la trovo di pessimo gusto. E offensiva. Storicamente, sui carri armati non si son visti mai operai e mai, allo stesso tempo, si son visti ricchi e potenti contrastarli a mani nude, e isolati. Faccio finta di non aver letto, che è molto meglio.

  5. ernesto
    7 giugno 2012 alle 12:43

    per quanto possa contare il mio parere, io in Siria vedo tutto tranne che una richiesta di libertà da parte del popolo. O meglio, se questa richiesta c’è stata inizialmente, è stata sopraffatta dai soliti mercenari al soldo delle coalizioni occidentali e del golfo per ottenere altri scopi, che poco hanno a che fare con la libertà per il popolo. Non condivido ovviamente la feroce repressione, ma così come in Libia anche in Siria, si sta giocando un gioco che segue interessi esterni alla Siria e quindi anche al popolo siriano. Non condivido neanche le posizioni di Assad, ma non so cosa penserei se nella mia terra ci fossero dei gruppi di persone armate fino ai denti che se ne vanno in giro a dettare legge peggio di come fa lo Stato. Non so voi, ma io ho molti dubbi riguardo al fatto che il popolo siriano stia da una parte o dall’altra.

  6. Loretta
    7 giugno 2012 alle 14:38

    Parla del film dell orrore senza comparse che il regista Assad sta girando in Syria…

  7. 7 giugno 2012 alle 17:29

    Ma quale film? Quale Siria, quale Cina? Era solo un paragone traslato per ricordare che il potere si prende anche con i carri armati, qui, da noi. E se qualcuno, in nome della libertà finanziaria si mette davanti, che facciamo? Scendiamo dal mezzo per convincerlo a spostarsi? Altro che “…storicamente non si sono mai visti operai sui carri armati” ! Va bene far finta di non leggere quel che scrivo, ma almeno alla variegata storia delle insurrezioni bisognerebbe dare un’occhiata?

  8. icittadiniprimaditutto
    7 giugno 2012 alle 17:39

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  9. gianni
    10 giugno 2012 alle 16:59

    Carlo sei un povero bischero e non fai nemmeno ridere.Gianni Landi

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: