Home > Atene, RIVOLTE e RIVOLUZIONI > Atene: è aria di rivolta! “LA DEMOCRAZIA E’ NATA QUI E QUI LA SEPPELLIREMO”

Atene: è aria di rivolta! “LA DEMOCRAZIA E’ NATA QUI E QUI LA SEPPELLIREMO”


REUTERS/Pascal Rossignol

Alle dieci di sera, orario in cui apro finalmente questo blog, le persone presenti a Syntagma, la piazza del parlamento greco ad Atene si aggirano intorno alle 30.000. Una piazza che da questa mattina non ha vissuto un secondo di tregua, una piazza che alle 8 già vedeva i manifestanti iniziare ad ammassarsi e dodici ore dopo ( di cui molte di scontri pesanti e un lancio di lacrimogeni a tappeto difficile da dimenticare) sono ancora lì.
La giornata dell’ “ora parliamo noi”, dell’ennesimo sciopero generale paralizzante in un paese non piegato ma spezzato dalle riforme d’austerity decise dai grandi killer della finanza globale, come il Fondo Monetario.
Un paese piegato e incazzato, che non intende piegarsi più, che si definisce esausto ma contemporaneamente dimostra di avere delle energie che noi ci sogniamo. Perché sono anni che il movimento greco si struttura e si espande: dall’assassinio di Alexis, nel dicembre 2008, il livello di consapevolezza, di organizzazione e di scontro s’è alzato vertiginosamente cambiando forme e colori continuamente.
Dalle proteste radicali di studenti e migranti, che per un mese hanno bruciato Atene e Salonicco, le lotte operaie e dei portuali, così come di molte altre categorie hanno insegnato alla popolazione tutta cosa vuol dire riappropriarsi almeno della propria dignità.
Gli apparati della repressione oggi si sono mossi come son soliti fare ad Atene: normali reparti celere affiancati ai M.A.T., ma soprattutto al gruppo DIAS/DELTA, gli scagnozzi in motocicletta, che oggi hanno bastonato e caricato continuamente, per poi prenderne comunque tante.
Difficile fermare tanta rabbia e determinazione.

REUTERS/Pascal Rossignol

“PANE, EDUCAZIONE, LIBERTA’: LA GIUNTA NON E’ FINITA NEL 1973”, scandito da migliaia di persone, dopo un MPATSI, GOURUNIA, DOLOFONI (GUARDIE MAIALI ASSASSINI), lo slogan che dalla morte d’Alexis non ha mai smesso di rimbombare per le strade dell’ellade.
La piazza è stata territorio di guerra per molte ore, tanto che anche dentro la fermata della metropolitana sono stati lanciati moltissimi lacrimogeni e ancora non si riesce ad avere idea del numero di feriti.
La cosa che sembra apparire chiara è che la Grecia ha voglia di cambiare, ha voglia di prendere in mano il proprio futuro, ha voglia di parlare di RIVOLUZIONE.
Ha voglia di farla.

LA DEMOCRAZIA E’ NATA QUI E QUI LA SEPPELLIREMO!

REUTERS/John Kolesidis

Annunci
  1. Gianni.
    16 giugno 2011 alle 11:34

    Grazie per le informazioni che mi comunichi;ora capisco perchè alcuni compagni anarchici sono andati in Gracia a” dare mano”;in Italia la situazione “nostra” era matura nel ’68 ma fu venduta dagli stalinisti del P.C.I..Speriamo che in Gracia abbiano le idee chiare su dove andare…altrimenti saranno lacrime di sangue, come da noi nel 1921. Scusa il mio pessimismo, forse dovuto alla mia età ma anche all’esperienza personale e storica.Pensavo anche alla Spagna 1936!!eppure eravamo milioni, con in mano fabbriche ,ospedali, mezzi pubblici, collettività agricole ecc….ma la borghesia inglese e francese, Stalin e stalinisti, Mussolini ed Hitler si vendettero tutto a Francisco Franco! La situazione odierna internazionale di oggi non è migliore di quella di allora ed economicamente è forse peggio.Rinunceremo a tutto meno che alla vittoria..ma non di Pirro. Un abbraccio fraterno Gianni

  2. 17 giugno 2011 alle 07:39

    documenti foto e video dagli indignati – http://www.aganaktismenoi.com/ un MILIONE … un MILIONE di persone c’erano ie…ri … un MILIONE DI INDIGNATI, CALMI, CON I BAMBINI, CON LE CARROZZINE, CON I NONNI … ma non, un un milione di NOI, abituati a scendere a protestare … NO! un MILIONE di persone MAI SCESE …PRIMA Prima PER STRADA … E QUESTO NON LO POTEVANO PERMETTERE…. Sono stata la prima nelle azioni per la strada, quando senza nessuna ragione la polizia massacrava e ammazzava ragazzini per strada. IERI NON C’ERA NESSUNA RAGIONE. IERI era stato chiesto A TUTTI di scendere senza bandiere, senza appartenenze per una protesta PACIFICA e UMANA molto, molto diversa da una MANIFESTAZIONE. LA polizia era calma, nessun segno di nervosismo. Sono arrivati circa 200 figli di puttana, misti ai loro infiltrati ed altri dementi, quelli non sono anarchici, attenzione, non fatevi fregare, quelli sono DEMENTI e spesso pagati da sappiamo chi. duecento stronzi che hanno tentato per tutta la mattina di appropriarsi di qualcosa di immenso e bellissimo creato da esseri umani semplici, tutti insieme, PER FARNE UNA CATASTROFE … Beh teste di cazzo … non ci riuscirete. Sono in giro a spaccare i bancomati e, se li rivoltate hanno in tasca la visa. I bancomati noi li abbiamo distrutti 3 ann fa, ed era stata un’azione piùà che giustificata,ma nessuno di noi ha NEMMENO UN CONTO IN BANCA, nessuno ci lavora con le banche, quell’azione ha portato, dalla rabbia alla comprensione che l’assicurazione che ricostruisce la vetrina è loro anche quella e la paga il correntista e che spaccando un bancomat non faccio altro che INGRASSARLI ULTERIORMENTE … le azione di guerriglia vera stanno nel piazzarsi fuori dalla BANCA, volantinare e spiegare cosa cazzo sta facendo quella banca, alle persone, cercare di far capire loro che tutto il meccanismo che sfascia il loro paese, la loro vita NASCE LI … cercare di convincere A CHIUDERE I CONTI CORRENTI … questa e’ l’unica guerra POSSIBILE. Molti sono arrivati a comprendere che, nonostante fosse giustissima l’insurrezione di dicembre era la rabbia per l’omicidio di Alex, la rabbia per la violenza delle forze dell’ordine, la rabbia perchè si era capito il gioco sporco che si stava preannunciando … e davvero, non era possibile contenerla … ma ieri no … Ieri non vi era assolutamente NESSUNA .. NESSUNA minima ragione per scagliarsi contro i poliziotti (e se lo dico io che li disprezzo non è uno scherzo) si sarebbe arrivati a sera SENZA UN MINIMO INCIDENTE … dunque questo vi fa capire CHI SONO quei dementi … peerchè sono arrivati e mentre una trentina andavano a tampinare la polizia, gli altri cosa facevano? cercavano di mischiarsi in mezzo alle persone con i bambini … andavano a cacciarsi fra le famiglie …. VOLEVANO FAR ACCADERE UN DISASTRO …. capite PERCHE? Ecco se capite perchè …. capite chi sono e se capite chi sono, capite anche CHI LI PAGA. I governi, le banche, il potere spaventoso che sta facendo tutto questo … alla GRECIA??? …no .. non alla Grecia … stanno facendo lo stesso a tutti i paesi, si comincia dalla Grecia perchè, come disse kissinger nel 74: “Il popolo greco è anarchico per natura, il più duro da comandare, dobbiamo picchiare forte, per piegare la loro natura dobbiamo distrugre le loro radici” ERA IL 74 … capite perchè partono da qui? da QUI, dall’irlanda che ha votato un primo NO al referendum sul Trattato di Lisbona, al Portogallo, alla Spagna …. capite perchè quel potere MONDIALE NON POTEVA PERMETTERE CHE UN MILIONE DI PERSONE STESSERO IN STRADA E ADDIRITTURA MOLTI DI LORO, NEI GIORNI SCORSI, PARLASSERO, SCHERZAZZERO E … E COMINCIASSERO A SPIEGARE AI POLIZIOTTI IL GIOCO SPAVENTOSO CHE STANNO FACENDO … che in alcuni casi, nelle scorse sere si avvicinavano tranquilli e facevano domande, anche loro, ai professiori che davano video che illustravano il gioco che stanno facendo i padroni del mondo? Capite cosa intendo? Si era trovato il modo .. per SPIEGARE nelle strade alla gente … cosa stanno facendo e se ARRIVANO a capirlo TUTTI … allora per loro sarà la fine … E QUESTO NON VOGLIONO CHE ACCADA …Mostra altro
    E invece accadrà! … PERCHE’ OGGI GLI INDIGNATI SONO ANCORA IN PIAZZA, E’ SERVITO SOLTANTO A FAR CAPIRE, FINALMENTE A MOLTISSIMA GENTE, CHI SONO I FAMOSI KOUKOULOFORI … ED OGGI GLI INDIGNATI TORNANO NELLE STRADE … dopo il diluvio di stanotte … OGGI SIAMO ANCORA NELLE STRADE … FOTTETEVI !!! Voi e i vostri koukoulofori! OLOI SOUS DROMOUS … A CASA NON SI TORNA … E SE VOLETE SAPERE CHI SONO QUELLI CHE HANNO FATTO CASINO IERI ANDATEVI A VEDERE NEL MIO CHAN yt FFLAVIANONWO I VIDEO SUI KOUKOULOFORI … chi sono – E DI CHI SONO I DOCUMENTI TROVATI ADDOSSO A QUELLI FERITI .. ASTINOMIKI TASFOTITA’ .. VUOL DIRE CARTA D’IDENTITA DELLA POLIZIA .. SVEGLIAAAAAA .. ALTRO CHE ANARCHICI … cazzo se non imparate a riconoscere questi stronzi non andate da nessuna parte. AUGURI – flA

  3. flA
    17 giugno 2011 alle 07:53


    eccoli qui queli che han fatto casino – la traduzione è nel video ..
    qui li vedete insieme ai poliziotti, mentre i ragazzi urlano lo ro di andarsene … questi figli di puttana incappucciati minacciano i ragazzini … http://www.youtube.com/watch?v=AsOBtTNJ-aA&feature=related eccoli qui i famosi koukoulofori
    sono gli stessi delle molotov alla Banca Marfin l’anno scorso …
    nel commento sopra mi indica come utente poppiss e prende un icona che io non ho scelto .. pur avendo messo il mio nome .. comunque a tutti i compagni che sono in Grecia, dato che i quattro stronzi dell’altro giorno sono riusciti a creare un clima di terrore indico i numeri telefonici della quadra di intervento legale, per chi subisse maltrattamenti dalle forze dell’ordine:

    GRECIA: In risposta agli arresti di massa ed ai maltrattamenti durante le proteste, si è istituito un gruppo di avvocati per combattere gli arbitrii e gli abusi contro chi partecipa a manifestazioni, fornendo assistenza legale diretta e sostegno per la salvaguardia dei diritti umani fondamentali, l’informazione per le persone coinvolte in proteste e per modi, diritti e procedure per la loro protezione. Lo Stato e la feroce repressione delle proteste popolari rappresentano un pericolo permanente per i diritti personali, sociali e politici. La Legal Assistance Group sarà sede di servizio in questo ruolo. firmato: il Gruppo di assistenza legale – Atene
    Per le DENUNCE relative a violenze subite dalle “forze dell’ordine” dovrete dare i Vostri dati ed essere decisi a portare qualcuno, che vi ha realmente arrecato dei danni, ad un processo. Sappiatelo. Non fate perdere tempo. I telefoni qui sotto e gli aggiornamenti su athens.indymedia.gr.

    flAvia

    Με αφορμή τις μαζικές συλλήψεις και τις κακοποιήσεις που σημειώθηκαν σε βάρος των συλλαμβανόμενων στη διάρκεια των μαζικών κινητοποιήσεων , δικηγόροι συγκροτήσαμε την Ομάδα Νομικής Βοηθείας προσαγόμε σε όσους βρεθούν αντιμέτωποι με τους μηχανισμούς καταστολής, για την περιφρούρηση των βασικών δικαιωμάτων τους, την ενημέρωση των πολιτών που συμμετέχουν στις κινητοποιήσεις για τα δικαιώματα τους, τα μέσα και τις διαδικασίες για την προστασία τους, καθώς και την δημοσιοποίηση περιστατικών βίας σε βάρος διαδηλωτών.
    Ομάδα Νομικής Βοήθειας

    τηλέφωνα καταγγελιών:
    6972-718536
    6972-799025
    6976-395658
    6946-738686
    6978-909319
    6936-492025
    6975-752346
    6973-335960

    sottolineo che non capisco perchè mi chiama poppiss, cambia il sito internete che indico io con uno di avatar non mio e mi accolla un icona che non ho scelto … per poter pubblicare il commento …

    Na’ste kalà. flA

  4. flA
    17 giugno 2011 alle 07:59

    documenti foto e video dagli indignati – http://www.aganaktismenoi.com/ un MILIONE … un MILIONE di persone c’erano ie…ri … un MILIONE DI INDIGNATI, CALMI, CON I BAMBINI, CON LE CARROZZINE, CON I NONNI … ma non, un un milione di NOI, abituati a scendere a protestare … NO! un MILIONE di persone MAI SCESE …PRIMA Prima PER STRADA … E QUESTO NON LO POTEVANO PERMETTERE…. Sono stata la prima nelle azioni per la strada, quando senza nessuna ragione la polizia massacrava e ammazzava ragazzini per strada. IERI NON C’ERA NESSUNA RAGIONE. IERI era stato chiesto A TUTTI di scendere senza bandiere, senza appartenenze per una protesta PACIFICA e UMANA molto, molto diversa da una MANIFESTAZIONE. LA polizia era calma, nessun segno di nervosismo. Sono arrivati circa 200 figli di puttana, misti ai loro infiltrati ed altri dementi, quelli non sono anarchici, attenzione, non fatevi fregare, quelli sono DEMENTI e spesso pagati da sappiamo chi. duecento stronzi che hanno tentato per tutta la mattina di appropriarsi di qualcosa di immenso e bellissimo creato da esseri umani semplici, tutti insieme, PER FARNE UNA CATASTROFE … Beh teste di cazzo … non ci riuscirete. Sono in giro a spaccare i bancomati e, se li rivoltate hanno in tasca la visa. I bancomati noi li abbiamo distrutti 3 ann fa, ed era stata un’azione piùà che giustificata,ma nessuno di noi ha NEMMENO UN CONTO IN BANCA, nessuno ci lavora con le banche, quell’azione ha portato, dalla rabbia alla comprensione che l’assicurazione che ricostruisce la vetrina è loro anche quella e la paga il correntista e che spaccando un bancomat non faccio altro che INGRASSARLI ULTERIORMENTE … le azione di guerriglia vera stanno nel piazzarsi fuori dalla BANCA, volantinare e spiegare cosa cazzo sta facendo quella banca, alle persone, cercare di far capire loro che tutto il meccanismo che sfascia il loro paese, la loro vita NASCE LI … cercare di convincere A CHIUDERE I CONTI CORRENTI … questa e’ l’unica guerra POSSIBILE. Molti sono arrivati a comprendere che, nonostante fosse giustissima l’insurrezione di dicembre era la rabbia per l’omicidio di Alex, la rabbia per la violenza delle forze dell’ordine, la rabbia perchè si era capito il gioco sporco che si stava preannunciando … e davvero, non era possibile contenerla … ma ieri no … Ieri non vi era assolutamente NESSUNA .. NESSUNA minima ragione per scagliarsi contro i poliziotti (e se lo dico io che li disprezzo non è uno scherzo) si sarebbe arrivati a sera SENZA UN MINIMO INCIDENTE … dunque questo vi fa capire CHI SONO quei dementi … peerchè sono arrivati e mentre una trentina andavano a tampinare la polizia, gli altri cosa facevano? cercavano di mischiarsi in mezzo alle persone con i bambini … andavano a cacciarsi fra le famiglie …. VOLEVANO FAR ACCADERE UN DISASTRO …. capite PERCHE? Ecco se capite perchè …. capite chi sono e se capite chi sono, capite anche CHI LI PAGA. I governi, le banche, il potere spaventoso che sta facendo tutto questo … alla GRECIA??? …no .. non alla Grecia … stanno facendo lo stesso a tutti i paesi, si comincia dalla Grecia perchè, come disse kissinger nel 74: “Il popolo greco è anarchico per natura, il più duro da comandare, dobbiamo picchiare forte, per piegare la loro natura dobbiamo distrugre le loro radici” ERA IL 74 … capite perchè partono da qui? da QUI, dall’irlanda che ha votato un primo NO al referendum sul Trattato di Lisbona, al Portogallo, alla Spagna …. capite perchè quel potere MONDIALE NON POTEVA PERMETTERE CHE UN MILIONE DI PERSONE STESSERO IN STRADA E ADDIRITTURA MOLTI DI LORO, NEI GIORNI SCORSI, PARLASSERO, SCHERZAZZERO E … E COMINCIASSERO A SPIEGARE AI POLIZIOTTI IL GIOCO SPAVENTOSO CHE STANNO FACENDO … che in alcuni casi, nelle scorse sere si avvicinavano tranquilli e facevano domande, anche loro, ai professiori che davano video che illustravano il gioco che stanno facendo i padroni del mondo? Capite cosa intendo? Si era trovato il modo .. per SPIEGARE nelle strade alla gente … cosa stanno facendo e se ARRIVANO a capirlo TUTTI … allora per loro sarà la fine … E QUESTO NON VOGLIONO CHE ACCADA …Mostra altro
    E invece accadrà! … PERCHE’ OGGI GLI INDIGNATI SONO ANCORA IN PIAZZA, E’ SERVITO SOLTANTO A FAR CAPIRE, FINALMENTE A MOLTISSIMA GENTE, CHI SONO I FAMOSI KOUKOULOFORI … ED OGGI GLI INDIGNATI TORNANO NELLE STRADE … dopo il diluvio di stanotte … OGGI SIAMO ANCORA NELLE STRADE … FOTTETEVI !!! Voi e i vostri koukoulofori! OLOI SOUS DROMOUS … A CASA NON SI TORNA ..
    flA

  5. antinationalist
    20 giugno 2011 alle 10:43

    Guarda, veramente, non ti rispondo perchè non ne ho voglia… ma chi te l’ha data questa arroganza e questa convinzione di essere, metodologicamente, nel giusto??
    Parli di atto di guerriglia riferendoti ad un volantinaggio davanti ad una banca, sragioni di convincere i poliziotti a passare dalla nostra…. ma come stai??
    Sai, non ci si può svegliare una mattina, aver voglia di lottare e per questo delegittimare chi lo fa da decenni e con un bagaglio culturale politico imparagonabile al tuo.
    Basta! Chi cazzo sono sti indignados?? te lo dico io.. sono lo strumento che permetterà finalmente alla borghesia di schiacciare il popolo greco. E’ una organizzazione vaga ed interclassista che non può che far sorridere la borghesia greca schiacciata, negli ultimi anni, dalle lotte, quelle vere.
    Siete un interlocutore non credibile, non organizzato e privo di una linea politica condivisa, vi spazzeranno via senza che nemmeno ve ne accorgiate, questo è l’unico futuro certo.
    O il proletariato si organizza, armi in pugno, e sotto una direzione militare, o da questa situazione non ne esci..
    Altro che i tuoi deliri mistici.

  6. 20 giugno 2011 alle 10:47

    Finalmente!

  7. antinationalist
    20 giugno 2011 alle 10:48

    Non c’era nessuna ragione per scagliarsi contro i poliziotti????? hahahahahaha…..
    ma ti rendi conto che la polizia è l’istituzione che, esercitando il monopolio della violenza, e difendendo gli interessi della borghesia, rappresenta l’ostacolo ultimo verso il superamento di questa società basata sul profitto e sullo sfruttamento???
    veramente… te ne rendi conto o meno di ciò che dici? a me sembra di no…

  8. 20 giugno 2011 alle 11:16

    sono contenta che qualcuno abbia risposo, io avevo pochissima voglia di farlo…
    grazie!

  1. 17 giugno 2011 alle 11:11

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: