Chi sono!

Baruda, è un soprannome che ho da circa quindici anni, datomi da un gruppo di compagni kurdi: in arabo vuol dire “Polvere da Sparo”.
In realtà mi chiamo Valentina, sono romana, del 1982. Vagabonda, aspirante rivoluzionaria, mamma di Nilo e Sirio.
Dal 4 ottobre 2013 il vagabondaggio si è interrotto, la vita fa scherzi strani e cambia drasticamente in pochi secondi.
Ma il vizio di scattare, raccontare e lottare non ce lo facciamo togliere da niente e nessuno,
almeno ci si prova.
In questo blog troverete una parte del mio mondo, un mondo che lotta per la libertà.

Per una vita senza padroni, senza sfruttamento, senza guerra.
Il modo migliore per presentarmi è senza dubbio una piccola carrellata di scatti, la mia vita.

http://www.flickr.com/photos/baruda –> archivio fotografico
http://valentinaperniciaro.wordpress.com –> fotografie

baruda@bruttocarattere.org

Foto di Valentina Perniciaro _Fuoco alle galere, alle frontiere, alle bandiere_

Foto di Valentina Perniciaro _Fuoco alle galere, alle frontiere, alle bandiere_

Foto di Valentina Perniciaro _Il Cairo, tra il popolo di piazza Tahrir, febbraio 2011_

Foto di Valentina Perniciar _Tra le macerie di Atene in rivolta nel dicembre 2008, mi sono imbattuta in una madonna che piangeva Alexis, ucciso a 15 anni dalla polizia_

Foto di Valentina Perniciaro _Tra le macerie di Atene in rivolta nel dicembre 2008, mi sono imbattuta in una madonna che piangeva Alexis, ucciso a 15 anni dalla polizia_

Foto di Valentina Perniciaro, che a volte si sente così

Foto di Valentina Perniciaro, che a volte si sente così

Foto di Valentina Perniciaro _Betlemme si ribella al coprifuoco poche ore prima dell'inizio dell'assedio alla Basilica della Natività, marzo 2002_

Foto di Valentina Perniciaro _Betlemme si ribella al coprifuoco poche ore prima dell’inizio dell’assedio alla Basilica della Natività, marzo 2002_

Foto di Valentina Perniciaro _Campo profughi palestinese di Dheishe. Piccoli resistenti crescono_

Foto di Valentina Perniciaro _Campo profughi palestinese di Dheishe. Piccoli resistenti crescono_

Foto di Valentina Perniciaro _come un ginn, svolazzo sulla mia terra, tra minareti e cupole verdi_

Foto di Valentina Perniciaro _come un ginn, svolazzo sulla mia terra, tra minareti e cupole verdi_

Foto di Valentina Perniciaro _sassi contro i potenti del mondo, per le strade violentate di Genova del luglio 2001_

Foto di Valentina Perniciaro _sassi contro i potenti del mondo, per le strade violentate di Genova del luglio 2001_

Foto di Valentina Perniciaro _le testuggini dello stato, che avevano appena ucciso Carlo Giuliani_

Foto di Valentina Perniciaro _le testuggini dello stato, che avevano appena ucciso Carlo Giuliani_

Foto di Valentina Perniciaro _Nè Stato Nè Dio sul corpo mio. Per l'autodeterminazione e la libertà di scelta, per le donne, contro la violenza maschile

Foto di Valentina Perniciaro _Nè Stato Nè Dio sul corpo mio. Per l’autodeterminazione e la libertà di scelta, per le donne, contro la violenza maschile

Foto di Valentina Perniciaro _quando si stava sottobraccio a Spartaco, tra il ferro e le stelle_

Foto di Valentina Perniciaro _quando si stava sottobraccio a Spartaco, tra il ferro e le stelle_

Foto di Valentina Perniciaro _Piccolo omaggio al mio grande amore, Radio Onda Rossa_

Foto di Valentina Perniciaro

Foto di Valentina Perniciaro _una goccia di colore nell'infinito deserto_

Foto di Valentina Perniciaro _una goccia di colore nell’infinito deserto_

Foto di Valentina Perniciaro _Beirut 2006: i dieci piani di terroristi_

Foto di Valentina Perniciaro _Beirut 2006: i dieci piani di terroristi_

Foto di Valentina Perniciaro _Beirut nel suo urlo di dolore_

Foto di Valentina Perniciaro _Beirut nel suo urlo di dolore_

Foto di Valentina Perniciaro _Macerie di vita nelle fertili alture del Golan_

Foto di Valentina Perniciaro _Macerie di vita nelle fertili alture del Golan_

Foto di Valentina Perniciaro _Quel che rimane di un ospedale in una cittadina ormai fantasma del Golan siriano_

Foto di Valentina Perniciaro _Quel che rimane di un ospedale in una cittadina ormai fantasma del Golan siriano_

Foto di Valentina Perniciaro _perchè l'unico Dio in cui credo è lei, la libertà_

Foto di Valentina Perniciaro _perchè l’unico Dio in cui credo è lei, la libertà_

Annunci
  1. 3 giugno 2008 alle 13:51

    allora auguri x la nuova apertura!
    complimenti davvero un bel blog..
    a presto!

  2. un cugino di Adamastor
    3 giugno 2008 alle 14:26

    Blog interessante… a parte che ho paura a chiedere che fine han fatto i precedenti 🙂

    Sergej

  3. rick65
    12 giugno 2008 alle 11:54

    Interessante il tuo blog e bellissime le tue fotografie.

    El pueblo unido jamás será vencido.

    Riccardo
    Cobas Regione Toscana
    http://cobasreto.wordpress.com

  4. 17 giugno 2008 alle 14:52

    La tentazione di adagiarsi inermi nella poltrona della routine quotidiana è sempre forte…oltre a foto decisamente affascinanti e profonde, leggendoti riscopro la voglia e lo stimolo di non essere schiacciato e soffocato da questo mondo e questa società che come dei virus ci pemetrano e ci consumano da dentro senza che ce ne accorgiamo…

    …e ‘nt’a barca du vin ghe naveghiemu ‘nsc’i scheuggi
    emigranti du rìe cu’i cioi ‘nt’i euggi
    finché u matin crescià da puéilu rechéugge
    frè di ganeuffeni e dè figge
    bacan d’a corda marsa d’aegua e de sä
    che a ne liga e a ne porta ‘nte ‘na creuza de mä.

  5. 25 giugno 2008 alle 12:27

    Ciao Cara certo lo sò che poi siamo noi a morire e non loro….fatti viva….di dove sei? Cosa fai nella vita?

    abbracci dal sud ribelle
    beppe

  6. 28 giugno 2008 alle 15:37

    Saluti e complimenti dalla Repubblica Popolare Marsciano Nord

  7. 13 agosto 2008 alle 13:27

    Ciao, hai davvero un bel blog. Mi sono permesso di linkare un tuo post per un mio pensiero, spero non sia un problema. Ecco il link “incriminato”;-)

    Matt

  8. Arianna
    23 settembre 2008 alle 20:26

    Bello, mi piace la grafica, ma soprattutto le fotografie e le citazioni.
    “voce di Radio Onda Rossa”, cavolo…l’avevo quasi (quasi) dimenticata, e pensare che era il mio ascolto pomeridiano quando andavo al liceo (’74-’79).

    Arianna

  9. 12 ottobre 2008 alle 11:25

    Ciao. Ti aggiungo ai miei blog amici, così farò più in fretta e venirti a trovare

  10. Gavino
    9 novembre 2008 alle 00:54

    Ciao Polvere da Sparo,
    questo blog non farà una brutta fine: è interessantissimo. Complimenti

  11. basel
    7 gennaio 2009 alle 15:22

    “baruda” in arabo vuol dire “fucile”.
    “barud” – “polvere da sparo”

    🙂
    B.

  12. M:M:M
    21 febbraio 2009 alle 02:22

    Ciao cara ti lascio un affettuoso saluto.Maria Eliantonio per Manuel.

  13. Giancarlo
    4 marzo 2009 alle 20:45

    Ciao Barudina, come va?
    bellissimo questo blog…senti ma una mostra di foto non la vuoi venire a fare giù da me così poi ne approfittiamo per vederci?
    fammi sapere, intanto ti bacio un sacco.
    fatti sentire

  14. Ilaria
    25 maggio 2009 alle 09:52

    bhè banalmente ti dico che il tuo blog è veramente bello e interessante,tocca temi che mi appartengono e che è giusto che siano documentati!
    alla lotta ora e sempre!

  15. CarloCrocco
    4 giugno 2009 alle 01:38

    Giusto, ferreo, serio, interessantissimo

    Viaggi molto? L’ho dedotto da certe foto!
    Buona fortuna.

  16. emanuele
    12 giugno 2009 alle 23:51

    bello

  17. Chiara
    22 giugno 2009 alle 17:30

    hai un blog spettacolare….c’è un modo leggermente più privato per parlarti?

  18. 18 agosto 2009 alle 17:03

    Valentina,
    hanno fatto una Rogatoria Internazionale dallo Stato di San Marino all’Italia per il Tribunale competente (Firenze) per accertare le cause della morte del mio adorato Niki!
    E’ un fatto importante, è la prima volta che San Marino fa una Rogatoria di questo genere!!
    Speriamo di arrivare ad un briciolodi Verità!
    Un bacio
    Ornella (la mamma di Niki Aprile Gatti)

  19. Alice
    28 agosto 2009 alle 10:08

    Bellissimo blog Baruda, agguerrito, schietto, denunciante e soprattutto veritiero.
    Grazie, nn smettere!

  20. Paolo
    15 settembre 2009 alle 12:05

    ciao Valentina
    volevo solo dirti che crediamo nello stesso Dio. Ho visto la foto ed il commento sulla libertà. Io sono Cattolico
    e spero che un giorno si capisca finalmente il vero senso del Cattolicesimo, del Cristianesimo, senza strumentalizzazioni. Il mio Dio adora la libertà tanto da lasciare liberi anche di fare del male.
    Il mio Dio ha sacrificato Suo figlio per donarci la libertà. Siamo liberi Valentina. Ti esorto ad approfondire il Cristianesimo. Ti si spalancheranno verità colpevolmente nascoste. Non fermarti al prete che non svolge bene la sua vocazione. È solo la buccia di un frutto immensamente grande e succulento. Non so perchè sono capitato nel tuo blog. Non so perchè sto pure scrivendo. So solo che ho una voglia matta di condividere quello che ho scoperto con tutti. Anche con chi non la pensa come me. UN abbraccio Valentina.
    Paolo

  21. Carlos Pagliarulo
    12 novembre 2009 alle 11:28

    Cara Valentina,
    davvero complimenti per il tuo blog, per la tua persona e per la tua anima. Persone come te in questo mondo scarseggiano, sono le persone come te che lottano per la libertà, che fanno amare la vita giorno per giorno.
    Cordiali Saluti,
    (con molta stima)
    Carlos Pagliarulo

  22. carlo
    25 novembre 2009 alle 23:35

    Ciao Valentina,
    sono incappato sul tuo sito durante una ricerca in Google dopo avere visto in questi giorni su una tv tedesca un monumentale film sulla RAF; anche se non posso dire di concordare con te su moltissime cose (ma non sono qui per aprire un dibattito politico, ma solo per condividere punti in comune) sono rimasto stupito ancora una volta di come in germania tutti (dalla destra alla sinistra) insistano nel mettersi il paraocchi e credere che il “suicidio collettivo” del carcere di Stuttgart sia stato tale: gli elementi poco chiari sono di una tale evidenza da dovere lasciare perlomeno il beneficio del dubbio; ed invece mi sono sorbito per l’ennesima volta (ho vissuto per anni in Germania) la storiella della decisione comune di sopprimersi. Ho letto molte cose interessanti sul tuo blog, ed anche se ho opinioni a volte radicalmente diverse tuttavia ti ringrazio per la passione ed il coraggio di esprimere una posizione che rispetto per la serietà e la voglia di cambiare il mondo e le cose. Ho qualche anno più di te ed ho vissuto gli anni di piombo nella mia tarda infanzia; li ho vissuti in un abito familiare borghese e benpensante, tuttavia credo che la ricerca della verità e del senso della storia, il coraggio di sapere e comprendere quello che è realmente accaduto, e non quello che è più comodo credere, siano passi fondamentali per potere essere uomini e non burattini teledipendenti.
    grazie per quello che scrivi, e per tenere gli occhi aperti!
    Carlo
    PS: complimenti per la tua cooperativa

  23. 21 febbraio 2010 alle 12:41

    mamma che scatti…

  24. Indio
    27 febbraio 2010 alle 23:28

    Il blog e bello, ma cio’ che scrivi e’ come il primo
    sorso d’acqua dopo un lungo peregrinare in un deserto.
    Sai ci sono molte persone a cui manca il coraggio o non so cosa di diventare rivoluzionari, o almeno di lottare dalla parte giusta.

  25. Piero
    28 febbraio 2010 alle 16:03

    volevo farti i complimenti le foto e tutto il resto. Devi essere coraggiosa (parola che non amo) ma soprattutto viva. Brava. Piero

  26. Indio
    2 marzo 2010 alle 16:57

    Ciao.

  27. walter Volanterossa
    27 marzo 2010 alle 22:22

    bellissimo il tuo blog e stupende le tue foto ti mando un saluto a Pugno Chiuso per una grande Companera nome di Battaglia:Baruda :-))))))

  28. 20 maggio 2010 alle 17:25

    Complimenti per le foto meravigliose e per le battaglie giuste.

  29. nello
    23 maggio 2010 alle 13:46

    veramente un bel sito.
    ciao e complimenti
    nello

  30. indio
    20 agosto 2010 alle 21:12

    ciao Baruda ciao polvere da sparo…
    hai ragione dei nemici si puo’ avere rispetto,
    dei traditori no. Siamo immersi in una pozza di acido
    che tutto scioglie per dare forma al niente. Nessuno imbraccia piu’ i fucili degli ideali, nessuno ci lancia contro carriarmati. Nessuno vive piu’ ma semplicemente esiste. Scusa ma sono stanco di vivere in questo paese. ciao

  31. 29 novembre 2010 alle 10:36

    Wow, mi hai emozionato. Merci.

  32. Graziella
    27 aprile 2011 alle 10:46

    Bello, veramente bello, scopro questo blog solo ora..le foto, i commenti, gli articoli. Complimenti veramente, il tuo lavoro risveglia coscienze assopite, narcotizzate da chi ci vuole inermi, ottusi e sempre pronti a trangugiare tutto. Ciao Graziella

  33. Gianni.
    15 giugno 2011 alle 10:59

    ciao Valentina, ho scoperto quasi per caso il vostro blog e cercherò di farvi conoscere il più possibile; vorrei farvi però una osservazione da compagno che”si è sporcato le mani con la polvere da sparo “: il nome del blog può risultare velleitario e fuorviante, quindi controproducente, con persone che sono sulla “buona strada” e che conoscono quegli “anni di piombo” solo per come li hanno dipinti i media. Che ne pensi di questa mia osservazione amichevole, “fraterna” e con molta esperienza? ORMAI E’ FATTA! eh Valentina?..lo stampatello è anche il titolo di un libro scritto da Horst Fantazzini dopo il fallimento del tentativo di evasione da un carcere..forse Persichetti l’ conosciuto. comunque brava e continuerò a seguirti. Gianni

  34. 15 giugno 2011 alle 11:48

    Caro Gianni…
    potresti aver ragione eccome sul mio nome, sicuramente un po’ provocatorio.
    Ma lo spiego proprio in questa pagina il motivo… è il significato del nome che porto da una barca d’anni, ormai non ricordo nemmeno più quanti.
    E poi so’ provocatoria, c’è poco da fa!
    😉

  35. 5 agosto 2011 alle 17:05

    Mi piace il tuo essere volutamente provocatoria,continua così.

  36. claudia
    12 agosto 2011 alle 08:17

    e poi il soprannome originale era porcospino…. o quello era il mio?? Vale, quanto tempo… vedo che non sei cambiata affatto… ho visto le tue foto e mi piacciono molto!!!

  37. 12 agosto 2011 alle 13:34

    Ciao Claudia … Dammi qualche indizio in più!:)

  38. claudia
    13 agosto 2011 alle 07:23

    estate del 99, rialto, ci nutrivamo di falafel e vodka al melone…. bei tempi!!!

  39. 13 agosto 2011 alle 07:57

    Non posso crederci!!! E non sai quanto t’ho cercatoooo!

  40. sally
    30 ottobre 2011 alle 12:14

    stima!

  41. contino_g
    5 novembre 2011 alle 19:23

    bellissimo blog, ti seguo pure su twitter, grande Baruda, ciao.

  42. 25 novembre 2011 alle 12:07

    davvero splendide le tue foto!
    hai un bellissimo blog!

  43. 7 febbraio 2012 alle 19:08

    bel blog e belle foto

  44. KTsandy
    8 marzo 2012 alle 01:37

    ci sono arrivata per caso, dopo aver visto un film sulla R.A.F. (non l’aviazione britannica), trovo questo blog bellissimo ed interessante da tanti punti di vista. Se me ne dai il permesso vorrei pubblicare qualcuna di queste splendide foto sulla mia pagina FB e sul mio modesto blog.
    KTsandy

  45. 8 marzo 2012 alle 07:58

    Grazie !

    Usale pure le mie foto
    Mi fa piacere
    Basta citare la fonte

  46. gianni
    8 marzo 2012 alle 11:25

    Ciao cara Valentina, sei una compagna bravissima in tutti i sensi: come sobillatrice, come fotografa, come compagna che Alberta ed io sentiamo a pelle per sentimenti, per convincimenti, e che speriamo di conoscerti anche fisicamente insieme al tuo compagno. Ti abbracciamo .Alberta e Gianni

  47. KTsandy
    16 marzo 2012 alle 15:20

    baruda :
    Grazie !
    Usale pure le mie foto
    Mi fa piacere
    Basta citare la fonte

    http://it.netlog.com/Misstremendina
    ecco il link del mio blogghettino su Netlog, troverai nella home page una tua foto! Cliccando sulla foto si apre la sezione immagini e la didascalia riporta al tuo sito. Il rispetto per la proprietà intellettuale del bloggher prima di tutto! x___x
    KTsandy

  48. 14 maggio 2012 alle 18:17

    Mi piacerebbe incontrarti e chiaccherare.
    Forse non saremmo d’accordo su qualcosa, forse saremmo d’accordo su molto.
    Punti di vista, opinioni.
    Mi sei piaciuta, ti seguirò, complimenti e continua così.

  49. cri
    12 febbraio 2013 alle 11:20

    bellissimo blog,belle foto! complimenti!

  50. Stellacortini@gmail.com
    18 marzo 2013 alle 11:42

    Sei ,sei stata e sarai l’amore più grande della mia vita!Che dire di quello che scrivi?A volte mi fai paura,tenerezza,susciti la mia rabbia giovanile e ti amoro.Si ti amoro come il primo giorno!

  51. rosso.
    25 giugno 2013 alle 14:34

    AVANTI SEMPRE FINO ALL’ULTIMO BANDITO.
    BRAVISSIMA .NON SMETTERE MAI , ABBIAMO BISOGNO DI RABBIA MEMORIA E SPERANZA E TU CE LI OFFRI.
    GORA BARUDA. NE SHAGU NA ZAD .

  52. Fiamma Schiavi
    6 agosto 2013 alle 11:07

    Quanto amo questo blog! Ti ringrazio Baruda.Grazie Sorella
    fiamma

  53. alberta
    6 ottobre 2013 alle 08:18

    vorrei ricevere gli aggiornamenti del tuo blog sulla mia posta elettronica grazie alberta

  54. 1 febbraio 2014 alle 13:33

    tanti baci dalla grecia che resiste! Bravissima! mille grazie.

  55. 27 febbraio 2015 alle 16:33

    Le peggiori nefandezze.
    Non provengono dalla varietà delle differenze, ma dall’uniformità indotta da costrizioni e plagi.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: