Home > ATTUALITA', Uncategorized > L’Italia del Covid: il paese dei “congiunti”

L’Italia del Covid: il paese dei “congiunti”


Stupidamente ieri sera abbiamo atteso il discorso di Conte, sperando che potesse minimamente cambiare la condizioni di noi tutt*,
invece è stato uno strano cortometraggio di un monologo pieno di parole che rigiravano costantemente una frittata priva di contenuti, priva di comunicazioni su come realmente si contrasta e si contrasterà questo fottuto virus nei prossimi mesi ma soprattutto priva totalmente di minime linee guida per capire di che morte secondo loro dovremmo silenziosamente perire.images
Che da ieri si può anche avere un funerale con 15 partecipanti eh ( o forse 14 se si conta il defunto, non c’è un comma che specifichi!), morire si può!
Tra le tante cose che vorrei dire e che per buon gusto non dirò, soprattutto per quanto riguarda l’assassinio quotidiano perpetrato da Confindustria in questi mesi o i bambini e i minorenni tutti, ancora una volta esclusi ed innominati, costretti al nulla, la cosa che più ha stonato alle mie orecchie ieri sera era una parola che costantemente rimbombava nelle parole del Presidente del Consiglio e con orrore ho ritrovato sul Decreto: I CONGIUNTI.
Ma chi sono i congiunti? Parenti di primo grado? Parenti tutti?
Questo decreto ci dà la possibilità di uscire perché riconosce come “necessari gli spostamenti per incontrare congiunti”: ma chi sono?
Perché io ad esempio ho un solo congiunto di primo grado nel pianeta, fuori dal nucleo familiare con cui vivo. Ma ho delle relazioni sociali che vorrei mantenere, con tutte le necessarie distanze e sicurezze: il congiunto può essere la mia amica?
Il congiunto è una fidanzata che abita dall’altra parte della città e che non incontro già da mesi? Si può scopare in questo paese o possiamo solo incontrare nonno, mamma, sorella e fratello? O esiste solo la famiglia tradizionale, riconosciuta?
Non è dato sapere.
O forse basta andare sul dizionario e scoprire alla lettera che cosa vuol dir “congiunto”, l’avranno fatto cazzarola prima di scrivere il decreto no?
Me sa di no perché ecco quel che dice il dizionario Zanichelli:
congiunto
/con·giùn·to/
aggettivo e sostantivo maschile Legato da parentela, amicizia, ecc.
????
Qualcuno ci spieghi meglio eh!!
Qui uno dei punti del decreto: Sull’intero territorio nazionale sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute, e si considerano necessari gli spostamenti per incontrare congiunti purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento interpersonale di almeno un metro e vengano utilizzate protezioni delle vie respiratorie; in ogni caso, è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in una regione diversa rispetto a quella in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
immagini.quotidiano.net
  1. 27 aprile 2020 alle 10:51

    Però sono aperti parchi e ville.
    Ma non ho capito se per andarci posso prendere la macchia o se ci devo andare a piedi.
    Se non abito nel centro storico, quali ville posso visitare?
    Attività motoria consentita lontano da casa, quindi se voglio andare a fare il giro delle alpi lombarde posso prendere la macchina e recarmi nelle località montane della mia regione?

    "Mi piace"

  2. 27 aprile 2020 alle 10:52

    Parchi e ville saranno a discrezione dei sindaci.

    "Mi piace"

  3. 27 aprile 2020 alle 10:52

    Non mi nominare la montagna che muoio di nostalgia

    Piace a 1 persona

  4. Pier
    27 aprile 2020 alle 10:53

    Bentornata sul mio computer.
    Un abbraccio.

    "Mi piace"

  5. 27 aprile 2020 alle 10:56

    Grazie !!

    "Mi piace"

  6. nicpoidi
    27 aprile 2020 alle 11:49

    ciao Valentina, come stai?

    questa la mia reazione alle stronzate di Conte: http://www.nicolettapoidimani.it/?p=1486

    un abbraccio resistente, Nic

    >

    "Mi piace"

  7. 28 aprile 2020 alle 09:16

    ciao Nicoletta! un piacere ritrovarti.

    "Mi piace"

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: