Home > BLOG > Tupolev-Tu 154!

Tupolev-Tu 154!


Che caracca, mamma mia! Uno schianto come si deve, che ad elencarli vien la pelle d’oca: il presidente, il capo di stato maggiore, vice ministro degli esteri, governatore della banca centrale, 13 ministri, l’ex presidente Ryszard Kaczorowski, alcuni deputati, il candidato conservatore alle prossime presidenziali Przemyslaw Gosiewski e il vescovo cappellano dell’esercito (qui l’urlo di giubilo personale si fa più acuto!).
Particolarmente colpite le forze armate polacche (ululato orgasmico) : oltra al capo di stato maggiore anche quello delle forze sul campo, il capo dell’Aereonautica militare e quello dell’esercito. Per non farci mancare nulla era salito a bordo anche il capo delle forze speciali e il vice ammiraglio non so chi!

Insomma, una cosa così non c’era mai riuscito nemmeno Walt Disney!
Ci tengo a riportare le parole del papa, che esprime cordoglio per tutti i “servi di Dio” morti spiaccicati insieme al Gotha polacco.
“Profondo dolore” per la tragica morte del presidente polacco Lech Kaczynski e il suo seguito, è stato espresso da papa Benedetto XVI. “E’ con profondo dolore che ho appreso la notizia della tragica morte del Signor Presidente Lech Kaczynski, della sua moglie e delle persone che lo accompagnavano in viaggio a Katyn”, scrive Benedetto XVI in un messaggio. “Tra loro – continua il Pontefice – voglio elencare il Signor Ryszard Kaczorowski, l’ex Presidente della Repubblica in esilio, il vescovo foraneo Tadeusz Ploski, l’arcivescovo ortodosso foraneo Miron Chodakowski e il pastore militare evangelico Adam Pilsch”.

vodka e giubilo!

Penso che oggi vada rispolverata quella vecchia immagine usata per Haider ( se non ricordo male pure per Laudi, ma vabbè!)
Insomma, oggi si berrà vodka… mi pare il minimo.
E che darei per esser polacca oggi, pensa che senso di leggerezza!!

  1. Annalisa Melandri
    10 aprile 2010 alle 20:12

    Che culo che c’hanno i polacchi…
    Baci Vale.

  2. Ezio
    10 aprile 2010 alle 20:22

    Lavorando a Disneyland confermo che una cosa cosi non è, aimè, mai accaduto. Bisogna ammettere che dio è stato di una rara coerenza chiamando sti ultracattoloni polonesi a raggiungerlo in cielo affinchè potessero godere il paradiso tanto sperato!

    Ni dieu ni maitre

  3. Thor
    11 aprile 2010 alle 17:08

    Ma si… se hanno idee forti almeno come le vostre l’unico modo di convertirli è ammazzarli, o godere quando crepano.
    Complimenti. Spero baruda che ai tuoi figli insegnerai qualche sano valore di base tipo che la vita umana va sempre rispettata anche quando professa un’ideologia diversa dalla propria.

  4. 11 aprile 2010 alle 21:01

    Mio figlio imparerà che la vita degli sfruttati vale più di quella dei loro padroni!
    Già mi guarda con lo sguardo di quello che ha capito…

  5. rafiqqqqqqqqq
    15 aprile 2010 alle 13:23

    quanto te vojo bene quando ti leggo così in forma!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: