Home > ATTUALITA', BLOG, Lavoro e assassinii, Sul corpo delle donne > Su bombe, giornalismo e volti di minorenni: VERGOGNA!

Su bombe, giornalismo e volti di minorenni: VERGOGNA!


Quando mio figlio è stato preso al nido tra le varie cose ho firmato una liberatoria…
Ho dato autorizzazione a scattar foto durante le attività e le festicciole di mio figlio, insieme agli altri bambini …
Presumo che la legge li obblighi a far firmare tutto ciò ai genitori di un minorenne.

Oggi due bombe sono esplose davanti ad una scuola media superiore di Brindisi… ( lo Stato che aveva appena detto che la Tav era la madre di tutte le preoccupazioni, fa capolino)
Una studentessa di 16 anni, Melissa Bassi è rimasta uccisa: dopo nemmeno cinque minuti ben 16 foto sono state prelevate dal suo profilo Fb e messe sul sito del Corriere della Sera.
Un’opera di sciacallaggio vergognosa.
Ho chiesto spiegazioni a @riotta sulla sua pagina twitter, gli ho chiesto se i genitori di Melissa avessero mai firmato una cosa simile, se si sentiva una merda, uno sciacallo…
Le sue risposte si appellano al diritto di cronaca; risponde dicendo che quando si parla di “interesse nazionale” anche la Carta di Treviso che regola i rapporti tra informazione e infanzia salta…

Ma di qualche interesse nazionale parli Riotta?
Io non avevo alcun interesse a vedere il sorriso di Melissa, e fosse stata mia figlia la Carta di Treviso te la infilavo tutta in gola, parolina per parolina.
Sciacalli di merda…riuscire a battere Repubblica è da Guinness dei primati!
Vergognatevi!

20120519-130636.jpg

  1. 19 maggio 2012 alle 12:30

    Si però agli sciacalli si può anche NON dare una mano. Per esempio un genitore serio dovrebbe impedire ai figli minori di pubblicare sul Fecciabook le loro facce. Poi è ridicolo appellarsi a cose come la Privacy se non si è neppure in grado di difendersi preventivamente da soli e per primi! Se non vuoi vedere la foto di tuo figlio scaricata e pubblicata, evita almeno di farlo tu per primo sul web! Basta poco: un grammo di cervello!

    "Mi piace"

  2. 19 maggio 2012 alle 12:37

    Ma sei stupido o cosa? Ora la colpa è dei genitori che non fanno gli sbirri coi figli su fb a 16 anni?
    Non è colpa del più venduto giornale di Italia ? Le tv locali stanno oscurando i volti e invece Melissa è in mano al mondo intero, no?

    "Mi piace"

  3. Lola
    19 maggio 2012 alle 14:00

    Manco te lo dico quanto c’hai ragione, Baru’.

    "Mi piace"

  4. gabrybabelle
    19 maggio 2012 alle 14:54

    concordo su tutto Come al solito abbiamo i benpensanti che tra le dita e la luna…il dito @Furio Detti ficcatelo sia dove!!!!!VERREMO A PRENDERE LE TUE FOTO E LE PUBBLICHEREMO IN OGNI DOVE SENZA IL TUO CONSENSO POI VEDIAMO e ,se hai dei figli pure…Ma che significa!!!!Io pubblico di me c’ho che cavolo mi pare MA non ti autorizzo a prelevare un bel nulla senza mia precisa autorizzazione In caso contrario il diritto di cronaca come scrive @baruda sai dove te lo metto!!non e’ diritto di cronaca è sciacallaggio ,punto Il corrieredellacacca.it può tranquillamente raccontare l’episodio ,scrivere come sono andati i fatti (sempre che non mistifichi)SENZA BISOGNO DI ALCUNA FOTO da prelevare su fb o qualunque altro Social senza permesso

    "Mi piace"

  5. Floriano
    19 maggio 2012 alle 15:05

    Per sciacallaggio intendo le foto scattate subito dopo l’attentato, di queste non vedo lo scandalo visto che è una ragazza sorridente a cui hanno spezzato la vita senza apparenti motivi logici, anzi secondo me queste foto fanno indignare l’opinione pubblica contro questo vile gesto…

    "Mi piace"

  6. Marco Pacifici
    19 maggio 2012 alle 19:29

    …confesso…confessiamo… tra 40 anni uscira’ finalmente il film verita di Giordano marco tullia “romanzo salentino” dove si dimostrera che ancora una volta noi coijoni Anarchici ci siamo cascati:non è stata la mafia che a braccetto con banchieri e politici e comunione e liberazione da 64 anni massacra questo paese dove siamo nati… ci avevan chiesto, visto che noi siam stupidi e ci crediamo, di consegnare un paio di bombole di GPL a due pensionati a Brindisi…poi loro ci han messo il timer…ma come sempre, i colpevoli, i terroristi siamo noi gli Anarchici. Perdonami Valentina, ma mejo cosi che tutti gli insulti che avrei scritto a questi porci assassini criminali ipocriti mafiosi.

    "Mi piace"

  7. Manlio
    19 dicembre 2018 alle 18:04

    Vanno educati i genitori i quali, a loro volta, se non sono degeneri, educheranno nel migliore dei modi i loro figli!!!

    "Mi piace"

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: