prima o poi…


E’ MORTO UN PARTIGIANO.
NE NASCONO ALTRI CENTO!

Carlo Giuliani, 20 luglio 2001

Ciao Carletto.
Mi piace ricordarti con questa foto. Mi piace ricordarti vivo, per le strade di quella città,
a pochi passi da me, a pochi passi da tutti noi.
Mi piace pensare che un giorno, prima o poi, ti vendicheremo!

“Noi viviamo stretti in un giuramento di ferro.
Per esso si va sulla croce e incontro ai proiettili.
Nelle nostre vene scorre sangue, non acqua.
Noi marciamo tra l’abbaiare dei revolver,
per incarnarci, morendo,
in navi,
in versi,
e in altre opere di lunga durata.” 

Vladimir Majakovskij

LEGGI ANCHE:
Advertisements
  1. Giovanna
    21 luglio 2008 alle 11:13

    Grazie x la foto, è bellissima e dolce.
    Hasta siempre
    Giovanna

  2. 21 luglio 2008 alle 13:02

    Un bel ricordo

    Mario

  3. elimoretti
    21 luglio 2008 alle 18:26

    Ciao!
    Grazie per il commento che hai lasciato sul mio blog. Se riesco nel prossimi giorni voglio caricare una registrazione audio di ieri pomeriggio in piazza Alimonda. Ascoltarla sarà un po’ come essere lì, anche se non c’eri.
    Eli

  4. 29 luglio 2008 alle 10:31

    Foto stupenda!
    Più potente di mille parole.

  5. antonia p.
    31 luglio 2008 alle 15:35

    quando saprai che sono morto
    non pronunciare il mio nome
    perchè si fermerebbe
    la morte ed il riposo.
    quanfo saprai che sono morto
    di sillabe strane,
    pronuncia fiore, ape,
    lagrima, pane, tempesta.
    non lasciare che le tue labbra
    trovino le mie dieci lettere.
    ho sonno, ho amato,
    ho raggiunto il silenzio.
    Ernesto che Guevara
    ********************************************
    l’unica cosa che non deve
    essere è il silenzio,
    ammutoliti come ci vorrebbero…grazie
    antonia p.

  6. beatrice
    11 agosto 2008 alle 15:17

    che bella foto ragazzi…davvero bella..quando cè qualke manifestazione mi piacerebbe esserci visto ke sono d cesena e sono poco informata!!!grazie a tutti, GRAZIE A CARLO. beatrice

  7. Equilibrium
    26 dicembre 2008 alle 00:36

    La foto di un terrorista esaltato, ma fortunatamente un proiettile tra gli occhi lo ha addomesticato.
    Un porco in meno a questo mondo.

  8. Lucio Schiavone
    10 marzo 2009 alle 14:25

    Art 414 del codice penale: è punito con la reclusione da uno a cinque ani chi fa apologia di u delitto. Per apologia si intende il comportamento di chi esalta o difende un delitto o chi l ha compiuto tentando di negare il valore negativo, o di farlo apparire degno di essere imitato…

    Ciodetto, all’idiota che ha commentato prima consiglio di pesare le parole e di evitare di sparare la sua merda sulla memoria di un ragazzo tragicamente ucciso. Dalle mie parti si dice: vai ad alzare la merda

    Saluti

  9. Maria Eliantonio
    24 aprile 2009 alle 22:30

    Un forte abbraccio alla mamma di Carlo.Un bacione a Valentina,bravo Lucio Schiavone.Saluti

  10. nicola
    17 dicembre 2009 alle 19:50

    la fede ci separa

    la lotta ci unisce

    ciao Carlo

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: