Home > ANNI '70 / MEMORIA, Lotta Armata, RIVOLTE e RIVOLUZIONI > “Sallo”…che Sossi è fascista. Gasparazzo attualissimo

“Sallo”…che Sossi è fascista. Gasparazzo attualissimo


Roma, 22 set. (Adnkronos)AZIONE SOCIALE: MARIO SOSSI, CON LA MUSSOLINI CONTRO L’ITALIA DI GHEDDAFI
«Bisogna spostare il baricentro della Pdl più a destra». «Resto sempre nell’ambito del centrodestra. Azione sociale è un pezzo di Pdl. Ma si tratta di spostare un pochino il baricentro. Troppi errori e si vede». Lo afferma in un’intervista a «La Stampa» l’ex magistrato rapito dalle Br nell’aprile del ’74, Mario Sossi, che spiega così il suo passaggio al partito di Alessandra Mussolini. Ed il primo esempio di errori per Sossi è «la questione Gheddafi». «Lui manda gli immigrati e noi -sottolinea- lo riempiamo di soldi». Ma per Sossi, Gheddafi non è l’unico punto su cui non condivide le scelte. I punti per lui sono anche «L’effettività della pena che ancora non si riesce ad assicurare. La promessa di dare il voto agli extracomunitari. C’è quest’Europa che se non proprio atea, si avvia verso la scristianizzazione e nessuno che ne difenda le radici cristiani». «Io capisco che la politica -dice ancora- sia il frutto di compromessi ma qui ci vogliono dei paletti… dei valori…l c’è persino un esponente del centrodestra, a Genova, che propone le narcosale… E poi, dobbiamo lasciare a Violante la difesa di Salò?». (Rre/Col/Adnkronos) 22-SET-08 09:34 NNN 

 

 

 

 

  1. apienavoce
    12 agosto 2008 alle 13:05

    adesso capisco perchè hai dormito tre ore…
    ehehehehe
    laaaseeer skaaanneeeeer!!!

  2. giovanni moretti
    18 gennaio 2014 alle 16:48

    Qualche sera fa ho voluto farmi del male e guardare uno parte dello sceneggiato gli “anni spezzati” ovvero un’agiografia di Mario Sossi. A parte l’inconsistenza della trama che poneva una storia d’amore al di sopra delle vicende storiche, quello che mi ha fatto più rabbia e vedere il contrasto del personaggio Mara Cagol con uno sguardo perennemente maligno e iniettato di sangue, contrapposto a un Mario Sossi traboccante umanità e buoni sentimenti. La Rai continua a usare i soldi pubblici per offrire disinformazione su uno dei periodi più cruciali della storia di questo nostro paese, sempre più alla deriva.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: