Home > ANNI '70 / MEMORIA, CARCERE, Estradizioni, Lotta Armata, Personale > Intervista a Paolo Persichetti sul caso Cesare Battisti e sulla politica italiana rispetto agli anni di piombo

Intervista a Paolo Persichetti sul caso Cesare Battisti e sulla politica italiana rispetto agli anni di piombo


Tutto quello che viene taciuto sulle cattive ragioni che stanno dietro la richiesta di estradizione contro Cesare Battisti di Paolo Persichetti Vi ricordate il rapimento di Abu Omar? Era l’imam della moschea di via Quaranta a Milano prelevato il 17 febbraio 2003 e trasferito in Egitto nell’ambito del programma di extraordinary rendition condotto dagli Stati Uniti d’America. Al suo arrivo in Egitto fu immediatamente arrestato e sottoposto a brutal … Read More

via Insorgenze

Annunci
  1. 21 gennaio 2011 alle 00:19

    Prezados,

    Apresento o documento “XEQUE MATE – Prevaricação no STF – Cesare Battisti”,
    http://www.scribd.com/doc/47182162/XEQUE-MATE-Prevaricacao-no-STF-Cesare-Battisti , onde estamos, pretensamente, solicitando do Excelentíssimo Superintendente Regional da Polícia Federal no Rio de Janeiro esclarecimentos quanto ao encaminhamento dado, até o presente momento, uma vez que, em meu entendimento, o Plenário do Supremo Federal esta formalmente citado nas duas denúncias, e por isso, IMPEDIDO, de se manifestar sobre qualquer aspecto da mesma.
    Devo ressaltar que o impedimento citado, normalmente exige que o Juiz Substituto seja nomeado, e como no Supremo Tribunal Federal não existe Ministro Substituto, o Supremo Tribunal Federal não deve se manifestar sobre qualquer aspecto das denúncias.
    Algo que nos apresenta a IRRACIONALIDADE, a INCONSTITUCIONALIDADE, o DELÍRIO que foi a decisão do Supremo Tribunal Federal quando da avaliação suscitada na demanda ADI 3367 / DF – DISTRITO FEDERAL 3367 / DF – DISTRITO FEDERAL – AÇÃO DIRETA DE INCONSTITUCIONALIDADE, que simplesmente excluiu das Atribuições e Responsabilidades do Conselho Nacional de Justiça o Supremo Tribunal Federal e seus Integrantes, como se os mesmos não fizessem parte do Judiciário Brasileiro.
    Portanto, se meus empíricos entendimentos estiverem certos, o Supremo Tribunal Federal, até que as denúncias sejam avaliadas, por completo, não pode, e nem deve, efetuar qualquer avaliação sobre o mérito, e seus desdobramentos, dos Processos relacionados diretamente, ou não, aos de Roriz, Barbalho e Cesare Battisti.

    Abraços,
    Plinio Marcos

    Esta Documento foi Protocolado na Superintendência Regional do Rio de Janeiro da polícia Federal em 19 de Janeiro de 2011 as 11:35 horas com o nº SR/DPF/RJ 08455.003999/2011-73

    Este Documento foi enviado ao Excelentíssimo Procurador-Geral da República, através da Carta Registrada RJ479702750BR em 19 de Janeiro de 2011 com Aviso de Recebimento.

    Cari,

    Il documento è stato scritto solo in portoghese (versione singola).

    Sto usando un “traduttore” di Internet per informare meglio sul contenuto.

    Documento XEQUE MATE – Prevaricação do STF – Cesare Battisti ha due (2) accuse di crimini da parte della Corte Suprema Brasiliana (STF)

    In essa chiediamo alla Polizia Federale Brasiliana dettagli Soprintendente per il seguito dato alle denunce

    Il Delegato che ha valutato la prima denuncia, inviata al presidente della Corte Suprema Brasiliana, di origine della richiesta di chiarimenti.

    Questo ha come premessa il fatto che tutti la Plenaria della Corte Suprema citati nella presente denuncia, e quindi sono nell’impossibilità di intervenire in ogni valutazione.

    Cosa che rafforza la nostra comprensione che il Consiglio giudiziario nazionale, un organismo creato recentemente a sorvegliare il potere giudiziario brasiliano, fanno parte di la Corte Suprema Brasiliana e ai suoi membri, per essere parte della magistratura.

    L’espressione XEQUE MATE, espressione di vittoria nel gioco degli scacchi, è legato al fatto che noi comprendiamo che le accuse contro TUTTI i membri della Plenaria della Corte Suprema Brasiliana, di essere citati per il reato di colpa dovrebbe essere giudicato da Consiglio Nazionale della Giustizia, e quindi in grado di valutare ogni aspetto connesso.

    Nel documento pubblicato sul web, oltre a presentare la Corte Suprema brasiliana per emettere subordinati alla Costituzione attraverso il Consiglio Nazionale della Giustizia, si propone di presentare un’analisi di quello che divenne il potere giudiziario, che è empirica e profondo, per quanto possibile.

    Un abbraccio,
    Plínio Marcos
    Rio de Janeiro / RJ / Brasil

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: