Home > ATTUALITA', Personale > La Sardegna brucia ma c’è un solo Canadair: mica so’ utili come gli F35 d’altronde!

La Sardegna brucia ma c’è un solo Canadair: mica so’ utili come gli F35 d’altronde!


Il vento del Sarcidano (altopiano nel centro dell’Isola) è fortissimo, come in tutta la Sardegna, terra tra i mari e costantemente battuta da forti venti.
La Sardegna, tra tutti i suoi gioielli naturali, è nota per la militarizzazione del suo territorio: basi dell’esercito,
basi della Nato, basi interforze, poligoni dove si addestrano eserciti di mezzo mondo, cieli costantemente tagliati da esercitazioni di ogni genere (spesso italo-israeliane)…
Insomma, non sembrano manchi mezzi in Sardegna… e invece, per far fronte a già più di 2000 ettari di vegetazione bruciata, all’evacuazione di diverse abitazioni e una casa di riposo per anziani, in tutta l’isola c’è
UN SOLO CANADAIR.

Un solo canadair e due elicotteri: punto.
Però stanno arrivando gli F35 eh, l’onorevole Francesco Boccia ha dichiarato pubblicamente che possono spegnere incendi, povero stolto. I cacciabombardieri per spegnere incendi, e magari salvare gattini rimasti sugli alberi.

Un territorio militarizzato, avvelenato dall’uranio e dalle altre sostanze presenti negli armamenti continuamente usati nei poligoni,
un territorio poi mangiato in molte zone dall’industria del turismo e allo stesso tempo dal totale abbandono:
gli F35 usateli per schiantarvi al suolo!

Un F-35 … tipico oggetto disegnato e progettato per spegnere incendi

Annunci
  1. gianni landi
    8 agosto 2013 alle 12:08

    ….è più facile che si schiantino a terra i nostri coglioni perchè gli F35 non voleranno mai per ragioni che vari servizi, (anche di Iacona e della Gabbanelli), hanno già illustrati in maniera tecnica e scientifica A buon ricordo dei più giovani posso segnalarvi che nel 1965, quando feci il militare, i carri armati comprati dagli americani a caro prezzo, andavano soltanto a diritto perchè le curve non le facevano nè a destra nè a sinistra…ce li avevano venduti già “addestrati” 😉 P.S. Io feci il militare come soldato semplice, anche se avrei potuto farlo come Ufficiale, ma con la PISTOLA DI LEGNO!!! (incredibile dictu!!) Gianni Landi

  2. Alex
    8 agosto 2013 alle 15:47

    questi sono i soliti articoli faziosi.. infangare gli F 35 perche va a fuoco la sardegna è a dir poco vergognoso. L articolo tralascia (volutamente?) il fatto che i mezzi per lo spegnimento degli incendi nel territorio non sono a carico dello stato, ma della regione ( essendo la Sardegna anche a statuto speciale). Cosa cavolo c entrano gli F 35 che sono di competenza del governo nazionale? Vorrei ricordare inoltre che con gli F 35 ci mangiano qualcosa come 2000 famiglie per 5 anni, più tutti gli “odiati” militari, perche “non servono a nulla”, mica sono utili come gli oltre 20 dirigenti inattivi dell atac o degli spropositati dipendenti pubblici che si trovano in regioni ben note. Inoltre vorrei far notare, visto che mio padre ci lavora nell aeronautica come tecnico macchine, quindi forse qualcosa ne capisce, che l unico “difetto” non modificabile degli F 35 è il serbatoio poco capiente.. per gli americani però. Non per l italia, che si trova nel mezzo del mondo. Ora se qualcuno cercasse di smetterla con questi articoli ridicoli come i processi di berlusconi, e cercasse di non buttare fumo negli occhi al povero volgo ignora.te, l italia sarebbe un paese migliore. Questi sono articoli FAZIOSI!!!!!!

  3. enza
    8 agosto 2013 alle 18:58

    Parole di alex: “Ora se qualcuno cercasse di smetterla con questi articoli ridicoli come i processi di berlusconi, e cercasse di non buttare fumo negli occhi al povero volgo ignorante, l italia sarebbe un paese migliore.” se secondo te sei un dei tipici esempi pensanti, meglio lasciar perdere…….Enza

  4. 8 agosto 2013 alle 19:13

    evviva un marziano! Alex benvenuto nel pianeta terra… però quella delle 2000 famiglie che mangiano per 5 anni è bella davvero, complimenti. Quando inizierai ad ambientarti alla vita del nostro pianeta capirai che tutte le famiglie mangiano tutti i giorni della loro vita e si moltiplicano pure. E poi quella del piccolo difetto di fabbrica che è un problema solo per gli Americani… che tenero! Benvenuto Alex rimani così puro e stai attento a non prendere casa in sardegna, che poi qualcuno un giorno ti appicca un fuoco e tu non sai come metterti in salvo perchè è tutta colpa della Regione.

  5. Denis Gobbi
    8 agosto 2013 alle 19:19

    Alex, qualsiasi spesa militare sono soldi buttati nel CESSO. Da chi ci dobbiamo difendere? dai beduini in medio oriente? Ma fammi il piacere. L’esercito andrebbe impiegato contro la mafia, o smantellato del tutto. Gli F35 servono a mandare avanti l’industria bellica che vive di distruzione specie dei paesi del terzo mondo e in via di sviluppo (vedi Afghanistan, Iraq, Libia, Siria ad es) e ci guadagnano soprattutto gli americani, la france e in parte anche l’Italia. La mia domanda è: è giusto lucrare sulla morte delle persone? Tuo padre padre per me può finire pure disoccupato, ne sarei BEN CONTENTO.

  6. 8 agosto 2013 alle 19:46

    IL CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA HA RAGIONE,GLI F-35 SONO UTILISSIMI NELLA LORO VERSATILITA’!!!

    http://pinoz6700.blogspot.it/2013/07/f-35-nuovi-modelli.html

  7. Ivo
    8 agosto 2013 alle 19:58

    Alex, guarda “fahrenheit 9/11”. E’ un documentario che spiega 2 cosette sulla guerra, chi la fa, chi non la fa, chi ci guadagna, chi ci rimette le penne perchè l’unico posto che trova è quello nell’esercito, mentre i figli dei pezzi grossi che la votano se ne vanno a Princeton. Poi se vuoi ne parliamo, ciao.

  8. 8 agosto 2013 alle 20:58

    condivido sul mio blog…una sarda incazzata……

  9. marcello
    8 agosto 2013 alle 21:01

    Un Canadair CL 415 costa, all’incirca, un quinto di un F-35.
    I parlamentari sardi hanno votato per l’acquisto di 90 F35.
    Segnateveli bene questi nomi. Verranno a cercarvi alle prossime elezioni.
    Partito Democratico
    LAI BACHISIO SILVIO
    CUCCA GIUSEPPE LUIGI SALVATORE
    ANGIONI IGNAZIO
    MANCONI LUIGI
    CANI EMANUELE
    MURA ROMINA
    SANNA GIOVANNA
    DI GIOIA RAFFAELE
    PES CATERINA
    SCANU GIAN PIERO
    SANNA FRANCESCO
    MARROCU SIRO
    Centro Democratico
    CAPELLI ROBERTO
    Popolo delle Libertà
    PILI MAURO
    CICU SALVATORE
    VELLA PAOLO
    FLORIS EMILIO

  10. Alessandro
    8 agosto 2013 alle 22:31

    Caro Alex i canadair sono gestiti da i vigili del fuoco dal 2013 significa ministero degli interni,quindi si parla di stato non di regione.

  11. paolo48
    8 agosto 2013 alle 23:01

    Siamo certi che non vi siano gli estremi di reato per denunciare lo Stato il cui compito dovrebbe essere ” garantire la sicurezza ed averne i mezzi per farlo ” mentre qui, direi, che vi e’ almeno la colpa se non il dolo ?
    Nessun esperto di diritto avrebbe voglia di metterci le mani oltre a sapere anche a chi esattamente inoltrare la stessa ?

  12. marco
    9 agosto 2013 alle 09:30

    marcello :
    Un Canadair CL 415 costa, all’incirca, un quinto di un F-35.
    I parlamentari sardi hanno votato per l’acquisto di 90 F35.
    Segnateveli bene questi nomi. Verranno a cercarvi alle prossime elezioni.
    Partito Democratico
    LAI BACHISIO SILVIO
    CUCCA GIUSEPPE LUIGI SALVATORE
    ANGIONI IGNAZIO
    MANCONI LUIGI
    CANI EMANUELE
    MURA ROMINA
    SANNA GIOVANNA
    DI GIOIA RAFFAELE
    PES CATERINA
    SCANU GIAN PIERO
    SANNA FRANCESCO
    MARROCU SIRO
    Centro Democratico
    CAPELLI ROBERTO
    Popolo delle Libertà
    PILI MAURO
    CICU SALVATORE
    VELLA PAOLO
    FLORIS EMILIO

    Giusto per la cronaca… MAURO PILI è stato l unico deputato sardo in maggioranza a votare contro

  13. enrico murgia
    9 agosto 2013 alle 09:42

    il problema è che la sardegna come ogni anno in questo periodo da tanti anni….forse troppi…. brucia. nel frattempo cosa vogliamo fare contro i piromani? provare a mettere dei sorveglianti nei boschi, costerebbero meno degli f35, daremo posti di lavoro. le parole non bastano più, il prossimo anno ai primi venti estivi saremo di nuovo qui a piangere, e piangere ancora finchè la sardegna non diventerà un deserto.

  14. Fiamma Schiavi
    9 agosto 2013 alle 12:26

    Caro Alex ,ogni centesimo speso per le armi è una mazzata in testa e un insolto ai reali problemi del paese. Articolo fazioso perché dice la verità? Bhe allora anche io sono faziosa!

  15. 9 agosto 2013 alle 12:55

    L’ha ribloggato su Post Democratico.

  16. 9 agosto 2013 alle 15:47

    “…gli F35 eh, l’onorevole Francesco Boccia ha dichiarato pubblicamente che possono spegnere incendi…”.

    Spero fosse una battuta.

  17. 9 agosto 2013 alle 15:50

    Nel nostro Paese ci guardiamo da due posizione lontanissime: a) chi del passato cerca di attenuare gli esiti terribili e si prodiga per trovare nuove soluzioni. b) chi nel passato ci squazza acora bene e lo ritiene il suo stagno privato.

  18. 9 agosto 2013 alle 16:11

    Eh purtroppo no!! 🙂

  19. gianni landi
    9 agosto 2013 alle 16:52

    Alex, ragioni come La Russa od Alberto Sordi nel film “Finchè c’è guerra c’è speranza” ed anche te avresti svegliato il babbo che faceva il rappresentante di armi in Africa!! Ricordati che per me non è ladro soltanto chi ruba o investe male i nostri soldi ma anche chi è suo “complice o fiancheggiatore”. Gianni Landi

  20. scatenolamente
    10 agosto 2013 alle 09:51

    Caz** …. se ne leggono che se ne leggono …
    Comunque l’Italia si è impegnata ad acquistare dagli USA stanziando qualcosa come 16 miliardi di euro ben 131 esemplari di F-35 JSF (Joint Strike Fighter) già il nome dovrebbe far incazz*** , ricordo che la Costituzione Italiana all’articolo 11 afferma questo : “l’italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali ecc ecc).
    Torniamo a noi
    purtroppo i media di massa alterano le informazioni facendo passare per buone iniziative di palazzo che in realtà non lo sono. Come, nel caso recente e più eclatante che ha riguardato la mancata candidatura di Roma alle Olimpiadi 2020. Sono riusciti a farci credere che la manifestazione sportiva avrebbe rischiato di compromettere le finanze pubbliche a fronte di una spesa preventivata fra 8 anni pari alla metà di quella stanziata per i caccia F-35 e che avrebbe creato – secondo i dati della commissione Fortis – 29 mila posti di lavoro.
    Ripeto 29 mila posti di lavoro!
    Facciamoci due conti:
    Riguardo gli F-35 la ricaduta occupazionale è bassissima la stima maggiore parla di 15 miliardi per dare lavoro a 600 persone per 30 anni, che significa 25 milioni per ciascun posto di lavoro, 830.000 € annui per ciascun lavoratore.
    E’ evidente che si tratta della solita strategia in uso per far crescere beceramente il Pil, senza guardare all’occupazione prodotta, alla qualità della stessa, al benessere sociale e alla sostenibilità delle trasformazioni economiche, continuando a spingere sulla costruzione di infrastrutture gigantesche e inutili e sui favori alle grandi imprese, mentre le PMI affondano. Tutto questo non fa altro che rafforzare gli oligopoli, arricchire gli amici ed indebitare gli stati cioè i cittadini che finiscono nelle grinfie delle banche private. In questo contesto, verrebbe da pensare che la potentissima casta militare, ben insediata a palazzo sia del tutto assente alle esigenze primarie del paese e indifferenze alle problematiche che stanno flagellando il mondo occupazionale e le famiglie italiane.Ma forse è sempre stato così. Deve prevalere la ragion di Stato o meglio ancora, la ragion delle banche che sono diventate proprietarie dello Stato.

    Mi dispiace di essermi dilungata …

  21. beatrice guidi
    12 agosto 2013 alle 13:03

    un generale a 3 “botte”, (tre stellette) ha detto di lasciare stare l’argomento F35, perché la Sardegna e ben controllata contro gli incendi dall’esercito. Ecco perché sono andati a fuoco solo 8.000 ettari di boschi e case. piuttosto se ne andassero tutti i militari da questa terra che è la regione più gravata da servitù militari, ospitanti anche militari di altre nazioni che vengono ad esercitarsi qui. compresi gli esecrabili israeliani.

  1. 8 agosto 2013 alle 20:59
  2. 9 agosto 2013 alle 14:18
  3. 11 agosto 2013 alle 15:15

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: