Home > BLOG, L'Italia e il movimento, Personale > Repubblica e i tweet inventati

Repubblica e i tweet inventati


MI DITE DOVE E QUANDO L’HO SCRITTO??????
????
?????
Questa la mia pagina twitter: @baruda

  1. ginodicostanzo
    19 ottobre 2011 alle 10:12

    Fagli causa e levagli pure le mutande… a ‘sti stronzi…

    "Mi piace"

  2. Marco Pacifici
    19 ottobre 2011 alle 10:31

    Ricordo che ci hai scritto che gli infami repubblichini volevano intervistarti,ma quando gli hai detto che non eri una brikke brokke(cosi li chiama un nonno partigiano…) han lasciato stare…cmq io giro ogni tuo articolo da qui sulla mia bacheca feis buk.Marco Pacifici. se vuoi vado a guardare,ma credo sia ironia la tua…

    "Mi piace"

  3. 19 ottobre 2011 alle 10:38

    Era Rai tre… Repubblica stesse lontana da me

    "Mi piace"

  4. lafra42
    19 ottobre 2011 alle 10:46

    Sono completamente asserviti. tutti impegnati a rivendicare i peggiori stereotipi di donna e a massacrare mediaticamente quelle che lavorano con costanza, serietà e gratis nel web, che gli fanno fare una figura da imbecilli e da inetti a paragone di contenuti.
    vergognosi. di chi è l’articolo con i tweet falsi?

    "Mi piace"

  5. 19 ottobre 2011 alle 10:53

    ma in realtà in quella pagina l’articolo non mi nomina, nè a me nè a @fikasicula
    Sono proprio come vedi nella grafica della pagina: quindi un lavoro di redazione e sicuramente di nessun firmatario di quegli articoli

    "Mi piace"

  6. 19 ottobre 2011 alle 10:54

    certamente!

    "Mi piace"

  7. 19 ottobre 2011 alle 11:17

    Probabilmente fare una denuncia sarà un po’ lontana dal tuo modo, come lo è dal mio. Ma quando ci vuole, ci vuole. Mi sembra che il falso documentabile, sparato oltretutto in maniera così visibile, ci sia tutto.

    Probabilmente questa gente gioca anche sul fatto che non sei una persona “importante”, e quindi pensano che dovresti essere contenta comunque che ti abbiano elargito trenta secondi di notorietà. E’ un gioco a cui non si deve stare: ci si esprime sul terreno che scegliamo noi, non su quello che ci impongono loro.

    "Mi piace"

  8. 19 ottobre 2011 alle 11:36

    Valentina, una denuncia volta a farsi risarcire economicamente non è la stessa cosa che una denuncia per mandare qualcuno in galera. Ed è stata prassi comune a molti movimenti rivoluzionari, fino ai situazionisti. Fa’ loro il culo!

    "Mi piace"

  9. 19 ottobre 2011 alle 11:40

    Farò loro il culo!

    "Mi piace"

  10. 19 ottobre 2011 alle 13:20

    Perchè non mi stupisce che quelli di Ripubblica (la i non è un errore) si siano inventati una notizia?

    "Mi piace"

  11. 19 ottobre 2011 alle 14:20

    …ma soprattutto con il mare di tweet sull’argomento che stracacchio di bisogno c’era di inventarselo? Bah…

    "Mi piace"

  12. 19 ottobre 2011 alle 14:34

    Ciao Valentina, ti scrivo dalla redazione di Agoravox.it. Abbiamo notato il tuo post grazie a twitter e volevamo riprenderlo (AgoraVox è un quotidiano online di giornalismo partecipativo ed un aggregatore di blog). Vorremmo scrivere un pezzo sulla tua storia. Se invece preferisci mandarci la tua versione, la pubblichiamo a tuo nome (e con il link al tuo sito, come di consueto) domani in apertura. Fammi sapere se ti va

    Emanuele
    Redazione AV

    "Mi piace"

  13. djmike
    19 ottobre 2011 alle 14:42

    Si vede che per Repubblica è il momento di porre l’attenzione sulle donne in corteo (vai a capire perché o perché solo ora) oggi hanno pubblicato una sorta di video intervista ad una mamma 30enne romana, non so se posso linkarlo ma guardalo merita per far capire, se mai ce ne fosse ancora bisogno, a che livelli sta arrivando quel giornale.

    "Mi piace"

  14. Gianni
    19 ottobre 2011 alle 15:49

    Mi affianco a quello che dice Franco Senia; le calunnie vanno pagate con quattrini o con galera. I loro processi a noi hai voglia a rifiutarli…loro te li fanno lo stesso! Consultati con un compagno avvocato e poi decidi. Gianni Landi

    "Mi piace"

  15. emanuele
    19 ottobre 2011 alle 16:02

    perchè ? L’intervista de quello che se va ad addestrare in grecia ? http://tv.repubblica.it/dossier/indignados-italiani-indignati/io-ragazza-madre-e-black-bloc/78585?video non perdetevi questa !

    "Mi piace"

  16. emanuele
    19 ottobre 2011 alle 16:03

    fatte da li soldiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!!!!!!!! sti balordi !

    "Mi piace"

  17. 19 ottobre 2011 alle 16:55

    CIAO VALE, MESSO ANCHE DA ME. BACI.

    "Mi piace"

  18. 19 ottobre 2011 alle 19:05

    Ahahhhaha allucinante!

    "Mi piace"

  19. 19 ottobre 2011 alle 22:34

    Non l’hai scritto? Quelli di Repubblica sono dei veri falsari altro che la moneta da tre euro.

    Ti segnalo che pure Fikasicula è stata falsificata almeno nel nick:
    http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2011/10/19/repubblica-non-sa-scrivere-fikasicula/

    "Mi piace"

  1. 19 ottobre 2011 alle 17:07
  2. 19 ottobre 2011 alle 22:00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: